Via Magnapassi, 28 48022 - Lugo (RA) - Italy si riceve su appuntamento Mobile: +39 333 7148 652
Luigi Iorio Studio
Luigi   Iorio   nasce   a   Napoli   il   2   agosto   1982   e   fino   ai   25   anni   ci   vive.   Nel   2007   si   trasferisce   a   Reggio   Emilia, nel 2011 a Ravenna e dal 2014 ad oggi vive e ha il suo studio a Lugo di Romagna (RA). La   sua   attuale   professione,   come   le   tante   che   ha   svolto   in   passato,   lo   portano   sempre   a   girare   l’Italia   in lungo e in largo, a conoscere un paese diverso da quello di «copertina» raccontato dai media.                    Ha   studiato   da   autodidatta   e   presso   colleghi   esperti,   la   sua   attività   è   iniziata   come   fotoamatore   e,   dopo alcune   mostre,   dal   2008   i   suoi   lavori   sono   stati   richiesti   per   mostre   collettive   in   Italia   e   all'estero,   ha   iniziato così   a   collaborare   con   studi   di   grafica   e   agenzie   di   pubblicità   e   stampa.   L’amore   per   il   reportage   resta sempre vivo e tra i lavori su commissione trova sempre il tempo per i suoi progetti personali.                    La   ricerca   di   Luigi   Iorio   si   basa   sul   trovare   un   linguaggio   adatto   alla   fotografia   digitale   che   permetta   di raccontare   i   luoghi   e   le   persone   che   lo   vivono,   la   sua   fotografia   vuole   essere   un   analisi   di   quello   che   ci circonda, con lo scopo di capirne il significato. Nel    2016    Luigi    Iorio    inizia    il    suo    lavoro    da    autonomo    (Luigi    Iorio    Studio),    pur    continuando    le    sue collaborazioni   e   nel   2017   insieme   al   pittore   e   maestro   di   Grafica   Carmine   della   Corte   da   vita   alla   LM Comunicazione, con lo scopo di dare un servizio completo sull’immagine per le aziende. Mostre e Pubblicazioni: Pubbliazione Libro « NAPOLI un reportage infinito » novembre 2017. Mostra   personale   "A   SUD   di   ogni   Luogo".      Mostra   organizzata   negli   spazi   dell'associazione   Il   Confine   con   il comune di Massa Lombarda. Inaugurata 11 settembre 2016. Mostra   personale   "Luoghi   NON   Luoghi".   Insieme   al   fotografo   Danilo   Magnani   presso   la   Biblioteca   Comunale "Trisi" di Lugo (RA), con il patrocinio del Comune di Lugo dal 25 giugno al 1 ottobre 2015. Mostra   personale   "Luoghi   NON   Luoghi".   Insieme   al   fotografo   Danilo   Magnani   presso   la   Galleria   "Arte Incontro"    a    Conselice    (RA),    con    il    patrocinio    del    Comune    di    Conselice    e    della    Proloco,    dall'11    al    23 novembre 2014. Mostra   collettiva   presso   la   Biblioteca   dello   Iutar   di   Maracay   in      Venezuela,   in   occasione   del   “VIII   Salone internazionale dell'arte postale” tenutasi dal 15 al 31 maggio 2013. Mostra   collettiva   presso   Biblioteca   Oriani   di   Ravenna.   Tenutasi   dal   18   al   31   maggio   2013,   col   patrocinio   del Comune di Ravenna e della CGIL. 2°   posto   al   concorso   nazionale      “Donna   è   poesia”   indetto   dall'Associazione   Culturale   “Nabila   Fluxus”   di Treviso, nel  2012.
Via Magnapassi, 28 48022 - Lugo (RA) - Italy si riceve su appuntamento Mobile: +39 333 7148 652
Luigi Iorio Studio
Luigi   Iorio   nasce   a   Napoli   il   2   agosto   1982   e   fino   ai   25   anni   ci   vive.   Nel 2007   si   trasferisce   a   Reggio   Emilia,   nel   2011   a   Ravenna   e   dal   2014   ad oggi vive e ha il suo studio a Lugo di Romagna (RA). La   sua   attuale   professione,   come   le   tante   che   ha   svolto   in   passato,   lo portano   sempre   a   girare   l’Italia   in   lungo   e   in   largo,   a   conoscere   un paese diverso da quello di «copertina» raccontato dai media.                    Ha   studiato   da   autodidatta   e   presso   colleghi   esperti,   la   sua   attività   è iniziata   come   fotoamatore   e,   dopo   alcune   mostre,   dal   2008   i   suoi   lavori sono   stati   richiesti   per   mostre   collettive   in   Italia   e   all'estero,   ha   iniziato così   a   collaborare   con   studi   di   grafica   e   agenzie   di   pubblicità   e   stampa. L’amore   per   il   reportage   resta   sempre   vivo   e   tra   i   lavori   su   commissione trova sempre il tempo per i suoi progetti personali.                    La   ricerca   di   Luigi   Iorio   si   basa   sul   trovare   un   linguaggio   adatto   alla fotografia   digitale   che   permetta   di   raccontare   i   luoghi   e   le   persone   che lo   vivono,   la   sua   fotografia   vuole   essere   un   analisi   di   quello   che   ci circonda, con lo scopo di capirne il significato. Nel   2016   Luigi   Iorio   inizia   il   suo   lavoro   da   autonomo   (Luigi   Iorio   Studio), pur   continuando   le   sue   collaborazioni   e   nel   2017   insieme   al   pittore   e maestro   di   Grafica   Carmine   della   Corte   da   vita   alla   LM   Comunicazione, con lo scopo di dare un servizio completo sull’immagine per le aziende. Mostre e Pubblicazioni: Pubbliazione Libro « NAPOLI un reportage infinito » novembre 2017. Mostra   personale   "A   SUD   di   ogni   Luogo".      Mostra   organizzata   negli spazi   dell'associazione   Il   Confine   con   il   comune   di   Massa   Lombarda. Inaugurata 11 settembre 2016. Mostra   personale   "Luoghi   NON   Luoghi".   Insieme   al   fotografo   Danilo Magnani   presso   la   Biblioteca   Comunale   "Trisi"   di   Lugo   (RA),   con   il patrocinio del Comune di Lugo dal 25 giugno al 1 ottobre 2015. Mostra   personale   "Luoghi   NON   Luoghi".   Insieme   al   fotografo   Danilo Magnani   presso   la   Galleria   "Arte   Incontro"   a   Conselice   (RA),   con   il patrocinio    del    Comune    di    Conselice    e    della    Proloco,    dall'11    al    23 novembre 2014. Mostra    collettiva    presso    la    Biblioteca    dello    Iutar    di    Maracay    in      Venezuela,    in    occasione    del    “VIII    Salone    internazionale    dell'arte postale” tenutasi dal 15 al 31 maggio 2013. Mostra   collettiva   presso   Biblioteca   Oriani   di   Ravenna.   Tenutasi   dal   18   al 31 maggio 2013, col patrocinio del Comune di Ravenna e della CGIL. 2°     posto     al     concorso     nazionale          “Donna     è     poesia”     indetto dall'Associazione Culturale “Nabila Fluxus” di Treviso, nel  2012.